118, Cafeo: “Postazione Ortigia, in arrivo due ambulanze”

L'incremento del parco mezzi a disposizione del capoluogo aretuseo andrebbero a risolvere il problema nella postazione del centro storico

Siracusa- “Con  il nuovo piano riguardante la rete ospedaliera regionale, aumenta di due unità il parco ambulanze medicalizzate MSA in dotazione al territorio di Siracusa”.

Lo annuncia il deputato regionale Giovanni Cafeo.

“In particolare, la postazione 118 di Ortigia passerà dall’avere a disposizione un mezzo di Soccorso Base MSB operativo 12 ore al giorno ad un MSA disponibile per 24 ore – spiega ancora il parlamentare – colmando finalmente un gap di sicurezza ormai non più tollerabile per una città a vocazione turistica come Siracusa”.

“Nel dichiararci in generale soddisfatti, per questo incremento di unità di primo soccorso – continua Cafeo – resta tuttavia da segnalare il permanere di alcune criticità per la zona montana e la delusione per il declassamento dell’unità medicalizzata di Sortino, passata da MSA a MSB, anche alla luce dei tempi di percorrenza verso l’ospedale più vicino dovuti alle condizioni di viabilità del comune, superiori ai 30 minuti”.

“Pur impegnandomi in prima persona per provare a ripristinare l’unità MSA di Sortino – conclude l’On. Cafeo – è evidente che di fronte a criteri oggettivi utilizzati per individuare lo schema delle postazioni 118, come ad esempio proprio i tempi di percorrenza per l’ospedale più vicino, i comuni della provincia dovrebbero prenderne atto e provare a fare rete, anche attraverso la Conferenza dei Sindaci il cui compito di concertazione e cooperazione tra l’Azienda sanitaria locale e gli enti locali è prerogativa fondamentale, abbandonando una certa visione campanilistica per immaginare invece un quadro d’insieme del territorio più efficiente e ben organizzato, anche dal punto di vista sanitario”.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

CircaMascia Quadarella

Giornalista Contatta:Website | Facebook | Altri articoli

X