Al via da domani il “Pi greco Day” del Liceo scientifico “Einaudi”

Una serie di iniziative per meglio conoscere e far conoscere al mondo il genio siracusano

Siracusa-Saranno gli studenti del liceo scientifico “Luigi Einaudi” a dare vita al “Pi greco Day”, nel segno di Archimede. Il programma è ricco di iniziative culturali, ma anche di intrattenimento tematico: una caccia al tesoro nelle vie di Ortigia, una mini corsa di 3,14 chilometri e corsa veloce di 314 metri alla Marina, flash mob a Riva della Darsena accanto alla statua di Archimede, approfondimenti su scienza, arte e matematica, visite al tecnoparco e al Teatro Greco.

Si inizia mercoledì mattina, dalle ore 8.30 nel salone Borsellino di Palazzo Vermexio, con una conferenza dal titolo: “Archimede: matematico, scienziato, inventore”, tenuta dallo studioso Umberto Di Marco. Sempre nella mattina, si effettuerà la “caccia al tesoro” con il coinvolgimento di squadre di studenti che rispondendo a dei quesiti di matematica e scienze posizionati lungo un percorso di 3,14 chilometri in Ortigia potranno trovare  delle tessere che serviranno per completare lo “stomachion” archimedeo. Alla Marina, contemporaneamente, si effettueranno la ”mini corsa” archimedea di 3,14 chilometri e le gare di corsa veloce di 314 metri.

Lo stesso giorno, inoltre, alcune classi visiteranno il tecnoparco e il Teatro Greco mentre altre effettueranno approfondimenti su scienza, arte e matematica archimedea con visioni di film e costruzione dei solidi archimedee.

L’”Einaudi Pi greco day” si concluderà con un flash mob a Riva della Darsena accanto alla statua in bronzo di Archimede.

Durante la manifestazione la dirigente scolastica dell’IIS “L. Einaudi”,Teresella Celesti, comunicherà la decisione di costituire un centro studi archimedeo (con sede nei nuovi locali della scuola, in contrada Pizzuta), mettendo a disposizione il know how della scuola per diventare punto di riferimento per ulteriori approfondimenti sul grande scienziato siracusano.

Parteciperanno alle diverse iniziative anche il vicesindaco Francesco Italia e l’assessore all’Istruzione Roberta Boscarino.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

X