Arrestato 39 enne siracusano, aveva tentato di disfarsi di 1 kg di hashish, lanciandolo dal finestrino dell’auto in corsa

Il disoccupato, già noto alle forze di polizia, per reati specifici alla vista dei Carabinieri, prevedendo il controllo, aveva tentato di farla franca, finendo al contrario in manette.

Siracusa- Un 39 enne siracusano, Davide Tartaglia, è finito ieri in manette per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, che percorreva a bordo della sua vettura a gran velocità la via Lugi Cassia, nel cuore del centro abitato della Mazzarrona, aveva destato con il suo atteggiamento poco sereno l’attenzione dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Siracusa, che su una gazzella pattugliavano l’area.

Fermato per un controllo su strada i militari dell’Arma hanno avuto conferma dei loro sospetti. Infatti, il disoccupato, noto per precedenti specifici, aveva provato a disfarsi, lanciandolo dal finestrino dell’auto su cui viaggiava, una confezione di cellophane, con all’interno 1 kg di hashish, suddiviso in 10 panetti da 100 grammi ciascuno. Tentativo vano, visto che i carabinieri che ne seguivano a vista i movimenti lo hanno subito colto in flagranza, recuperando il pacchetto con la droga. Droga che suddivisa per lo spaccio ai pusher locali avrebbe fruttato ben 10 mila euro. Per Tartaglia si sono aperte le celle della casa circondariale di Cavadonna, su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Mascia Quadarella

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

CircaMascia Quadarella

Giornalista Contatta:Website | Facebook | Altri articoli

X