Arrestato per evasione 38 enne, sottoposto ai domiciliari aveva approfittato del permesso per andare dal dentista per farsi un giretto

L'uomo si era anche concesso una sbronza, tanto che qualche ora dopo la visita medica è stato rintracciato ed arrestato dagli agenti delle Volanti di Pachino in stato di ebbrezza. Per lui si sono aperte le celle del carcere di Cavadonna

Pachino- Sottoposto ai domiciliari, dopo che il Tribunale di Sorveglianza di Trapani, lo scorso agosto gli aveva concesso la misura alternativa alla carcerazione, il 5 gennaio conclusa, a Pachino, una visita autorizzata dal dentista, anziché fare rientro a casa per continuare a scontare la sua pena aveva deciso di farsi un giretto per qualche ora. Luigi Avolese, di 38 anni, di origini tedesche, però, è stato comunque rintracciato, distante dalla sua abitazione e in evidente stato di ebbrezza, ed arrestato per evasione dagli agenti della Polizia di Stato del locale commissariato. L’uomo è stato associato alla casa circondariale di Cavadonna.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

CircaMascia Quadarella

Giornalista Contatta:Website | Facebook | Altri articoli

X