Buon compleanno Polizia di Stato, 166° anniversario celebrato in piazza Cavalieri di Malta

Nel corso delle celebrazioni sono stati consegnati gli encomi agli uomini e donne del Corpo che si sono distinti per il coraggio, il valore, le capacità operative dimostrati in casi particolari

Siracusa- Una location inedita quest’anno  a Siracusa per la Festa della  Polizia di Stato, che ha celebrato i 166 anni della sua Fondazione  in Piazza Cavalieri di Malta, in Ortigia. L’anniversario del corpo ha convogliato nel centro storico del capoluogo le massime autorità civili, religiose e militari del territorio. Gli onori di casa sono stati fatti dal questore, Gabriella Ioppolo, affiancata dal prefetto, Giuseppe Castaldo. Il motto rimane invariato anche quest’anno, “Esserci Sempre”. I  numeri confermano una presenza attiva della Polizia in provincia  dove,  nonostante i tagli di risorse, si cerca di assicurare un presidio efficiente delle forze dell’ordine.

Il bilancio dell’attività dell’ultimo anno nel discorso del Questore

“Quello che la Polizia di Stato ha fatto nell’ultimo anno- ha affermato il questore- è sicuramente molto significativo.  Nell’ultimo anno tutti i dati operativi sono in significativa crescita, dagli arresti, passati da 307 a 331; alle persone indagate in stato di libertà, accresciute da 1.526 a 1.567; alle persone e agli autoveicoli controllati, aumentati rispettivamente da 12.840 e 5.942 a 16.133 e 7.673; ai numerosi sequestri di sostanze stupefacenti da parte di questa Squadra Mobile e di alcuni Commissariati distaccati, come ampiamente riportato nelle cronache giornalistiche” .

“Anche l’attività di polizia amministrativa- ha continuato Gabriella Ioppolo-  ha concorso in modo importante alla visione strategica volta a prevenire e contrastare il fenomeno della criminalità diffusa. Mi riferisco, in particolare, ai settori afferenti al contrasto dell’immigrazione clandestina, che ha visto un incremento importante dei dati operativi con un robusto aumento delle espulsioni ed i respingimenti dal territorio nazionale, il controllo dei pubblici esercizi, i provvedimenti in materia di armi.

Il questore si è poi soffermato a parlare delle grosse operazioni antimafia condotte nel territorio provinciale, ma anche del contrasto a fenomeni odiosi e dilaganti come la violenza di genere, quella domestica, il bullismo, la violenza sportiva, elencando alcuni risultati ottenuti, anche in sinergia con le altre forze dell’ordine, convergenti del Comitato Ordine e Sicurezza provinciale, presieduto dal prefetto.

Un’altra candelina spenta, indice di crescita del corpo,  di un altro anno di sacrifici trascorso facendo il bene comune, garantendo  sicurezza e vicinanza alla gente. Altri 12 mesi di duro lavoro, durante i quali  si sono distinti per la loro abnegazione, la passione, la grande solidarietà, in servizio o liberi da esso,   uomini e donne che lavorano ogni giorno nel territorio, per contrastare e arginare tutti i fenomeni delinquenziali. Quindi, dopo aver esaurito i discorsi ufficiali, sono stati consegnati loro i meritati encomi…Grazie!

Mascia Quadarella

Premi e riconoscimenti al valore 

ENCOMIO SOLENNE

UFF. FRONTIERA MARITTIMA – G .I. C. I. C. PROCURA REPUBBLICA
V. Comm. Dott. Carlo PARINI (Attestato solo in fotocopia)
< Coordinava una laboriosa attività investigativa di contrasto all’immigrazione clandestina che si concludeva con il fermo di p.g. di 21 scafisti ed il sequestro di due imbarcazioni utilizzate per l’attività illecita >
Siracusa 13/11/2015
Roma 23/03/2018

ENCOMIO

SQUADRA MOBILE

V.Q.A. D.ssa Rosa Alba STRAMANDINO
< Dirigeva un’operazione di polizia giudiziaria che permetteva di sottoporre a fermo di p. g. quarantasei soggetti, responsabili di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina >

C.TO P.S. PRIOLO G.

V.Q.A. Dott. Fabio D’AMORE
Isp. Sup. Carmelo DI MAURO
Ass. C. Francesco BLANCATO
< Partecipavano ad una laboriosa attività investigativa che si concludeva con il deferimento all’A. G. del sindaco, di un assessore e di tre funzionari del Comune di Priolo G., responsabili dei reati di abuso d’ufficio e corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio >
Priolo Gargallo 28/10/2015
Roma 20/06/2017

 

SQUADRA MOBILE

Isp.Sup. Rosalba GIUFFRIDA
Sov. Stefano MELI
Ass. C. Salvatore RAZZANELLI (Lode)
< Partecipavano ad un’indagine di p.g. conclusa con l’arresto di otto soggetti responsabili di diverse rapine ad istituti di credito >
Palazzolo Acreide 2/12/2015
Roma 26/07/2017

SQUADRA MOBILE

V. Isp. Salvatore PIRRUCCIO (Lode)
Sov. C. Domenico COCCIA
Ass. C. Angelo TEDESCO (Lode)
Ass. C. Giovanni VACCARELLA (Lode)
< Partecipavano ad una operazione di polizia giudiziaria conclusa con l’arresto di tre soggetti responsabili di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, con il sequestro di otto abitazioni, utilizzate per l’attività di meretricio >
Siracusa 24/02/2016
Roma 20/12/2017

C.TO P.S.AVOLA

V.Q.A. Dott. Fabio AURILIO
Ass. C. Paolo AMATO
< Si distinguevano in un’attività di soccorso pubblico, che consentiva di trarre in salvo un soggetto che aveva cercato di suicidarsi mediante ripetute lesioni autoinflitte con un coltello >
Siracusa 27/12/2015
Roma 26/07/2017

U.P.G.S.P.

Isp. C. Alessandro VALLONE
Ass. C. Graziano CAPPUCCIO
Ass. C. Mariarosaria NOVELLA
Ag. Sc. Luca PICCIONE
< Si distinguevano in un soccorso pubblico nei confronti degli abitanti di una palazzina, dove si era sviluppato un incendio a seguito di una fuga di gas >
Siracusa 5/11/2015
Roma 10/03/2017

C.TO P.S.NOTO

Isp. Sup. Santo BOLOGNA
< Conduceva un’attività di p. g. conclusa con l’arresto di un soggetto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti >
Siracusa 19/01/2016
Roma 26/07/2017

C.TO P.S.PACHINO

V. Isp. Giorgio SGANDURRA

< Conducevano un’attività di p. g. conclusa con l’arresto di un pregiudicato, responsabile dei reati di detenzione e porto illegale di arma comune da sparo, danneggiamento ed altro >
Pachino 30/11/2015
Roma 31/01/2017

C.TO P.S.LENTINI

V. Isp. Antonino PREZZAVENTO

< Partecipava ad un’operazione di p. g. conclusa con l’arresto di un pluripregiudicato, responsabile di tentato omicidio >
Gela (CL) 23/10/2015
Roma 20/06/2017

C.TO P.S.AVOLA

V. Sov. Corrado COSTA
V. Sov . Gaetano SALAFIA (Scientifica)
< Effettuavano un intervento di p. g. , concluso con l’arresto di un pregiudicato responsabile di rapina, tentato furto e resistenza a P. U. >
Avola 30/09/2015
Roma 10/11/2017

C.TO P.S.PACHINO

Ass. Giuseppe DI MERCURIO
< In occasione di un grave sinistro stradale, libero dal servizio, soccorreva una persona rimasta imprigionata tra le lamiere dell’autovettura incidentata, prodigandosi altresì nella gestione del traffico veicolare, sino all’arrivo dei soccorsi >
S.P.19 Km.12 (SR) 28/12/2015
Roma 26/07/2017

 

 

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

X