Denunciato 29 enne di Pachino per aver spostato un new jersey in via Marzamemi posto per motivi di sicurezza

Per riparare, poi, avrebbe dichiarato ai Carabinieri di aver commesso accidentalmente l'azione. Ad incastrarlo i filmati della videosorveglianza

Pachino- Un ventinovenne residente a Pachino è stato denunciato dagli agenti di Polizia del locale commissariato per i reati di rimozione dolosa di un new jersey posto per garantire sicurezza al transito in una pubblica via, falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico e falso ideologico in atto pubblico, mediante induzione in errore del Pubblico Ufficiale.
Secondo la versione dei fatti accertata dalla Polizia, l’uomo avrebbe spostato volontariamente con il suo fuoristrada due dei blocchi stradali posti in via Marzamemi, così come risulta dai video estrapolati dal sistema di videosorveglianza,  anteponendo gli interessi personali alla sicurezza dei pedoni che frequentano quel luogo.
Inoltre, l’uomo nel tentativo di “riparare” l’atto commesso si presentava dai Carabinieri e attestava falsamente, a sua discolpa, di aver accidentalmente tamponato uno dei ripari con la propria autovettura.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

X