Fiamme alte tra via Rizza, Cannizzo e via Italia, va a fuoco la campagna. Vigili in azione

L'11 luglio 2017 rischia di essere ricordato come una giornata infernale, e d'altronde in gironi infiammati si sono trasformate alcune aree residenziali della parte nord del capoluogo

Siracusa- Brucia tutto, brucia con una velocità straordinaria che sta facendo letteralmente andare in tilt il centralino del Comando provinciale di Siracusa. Nella parte alta della città, dopo la cortina di fumo nero che si è elevato sul cielo di Belvedere, un’altra colonnina nera dall’odore acre ha annunciato l’ennesimo incendio del giorno. Poco distante da dove a ora di pranzo si era sviluppato l’incendio in via Italia, tra le vie Rizza, Danieli, Cannizzo è divampato un altro incendio dalle dimensioni allarmante. Sul posto il pronto intervento dei pompieri, due squadre che hanno subito azionato gli idranti, dividendosi a destra e sinistra perchè i focolai erano diversi, distanti di qualche centinaio di metri l’uno dall’altro. Una giornata infernale quella di oggi nel capoluogo, vuoi per le colonnine di mercurio che segnano gli oltre 40 gradi e un tasso di umidità da far paura, vuoi anche per qualche mano piromane che si diverte a mettere a repentaglio l’incolumità dei residenti, appiccando il fuoco con queste condizioni atmosferiche che già di loro rendono soffocante l’aria, che ora è satura dei fumi della combustione delle sterpaglie e dei rifiuti che vi si annidano. Si spera nel buonsenso della gente, a questo punto.

Mascia Quadarella

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

X