Pena residua di 3 mesi di carcere per un siracusano di 32 anni, con diversi precedenti

Ad eseguire la misura cautelare in carcere emessa dalla Corte di Appello di Messina sono stati i Carabinieri aretusei

Siracusa – I Carabinieri di Siracusa, in esecuzione della misura cautelare in carcere, emessa dalla Corte di Appello di Messina, hanno arrestato il siracusano Francesco Fiorentino, 32 anni pregiudicato, con precedenti di spessore, quali: associazione per delinquere di stampo mafioso, spaccio, estorsione ai danni di un ristoratore di Ortigia, già agli arresti domiciliari. Fiorentino, ristretto fino ad oggi presso la propria abitazione per un furto commesso in provincia di Messina, dovrà espiare la pena residua di tre mesi nel carcere di Cavadonna, dove è stato tradotto dai militari dell’Arma  al termine delle incombenze di rito.

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

X