Premio Legambiente 2018 a Renato Panvino, capo centro della Dia per la Sicilia Orientale

Legambiente ha deciso di assegnare il prestigioso riconoscimento al dirigente della Polizia di Stato per l’inchiesta dallo stesso e la sua squadra condotta “Garbage Affair”

Catania- Annualmente Legambiente organizza un’edizione del premio nazionale Ambiente e Legalità, un attestato di merito che l’associazione ambientalista riconosce a magistrati, uomini delle forze dell’ordine e della società civile, giornalisti e imprenditori che si sono particolarmente distinti nella lotta alla criminalità ambientale.
Ieri, nell’ambito della rassegna Festambiente, festival internazionale dedicato all’ecologia e alla solidarietà, tenutosi in provincia di Grosseto, il premio 2018, Legambiente ha deciso di assegnarlo al primo dirigente della Polizia di Stato, Renato Panvino, capo centro della Direzione investigativa antimafia per la Sicilia Orientale, per l’inchiesta dallo stesso e la sua squadra condotta “Garbage Affair”.
La consegna dell’attestato è stata preceduta dal dibattito “Prima la giustizia. Per un’Italia fondata sulla corresponsabilità nella lotta alle mafie e alla corruzione” al quale hanno partecipato numerose autorità.
“Ringrazio Legambiente – ha detto Renato Panvino – per aver voluto assegnare questo importante riconoscimento che condivido con gli uomini e le donne della DIA che rappresento e che ogni giorno si prodigano per ripristinare i valori della legalità.”

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

X