Sub pescava in area marina protetta, aveva raccolto 350 ricci nei fondali del Plemmirio, a Punta della Mola. Deferito dalla Capitaneria di Porto

A notare l'attività illecita dell'uomo era stato il personale del gestore dell'Amp Plemmirio che l'aveva segnalato alla Capitaneria di Porto

Siracusa- Noncurante che si trovasse in zona C, dell’area marina protetta del Plemmirio, dove è espressamente vietato,  stava pescando ricci nei fondali di Punta della Mola. La sua presenza, però,  era stata notata dai dipendenti dell’ente gestore dell’Amp che l’avevano prontamente segnalata alla Capitaneria di Porto, che ha provveduto a mandare sul posto un’unità della Guardia Costiera. L’uomo responsabile della violazione, dopo esser stato identificato, è stato deferito all’autorità giudiziaria, mentre i ricci sequestrati, circa 350, sono stati rigettati in mare.

Mascia Quadarella

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

CircaMascia Quadarella

Giornalista Contatta:Website | Facebook | Altri articoli

X