Turni pomeridiani all’Archia, l’assessore Boscarino: “Noi vorremmo evitarli ai bambini dell’Infanzia”. La scuola, però, sembra aver deciso in altro modo

Il membro della giunta precisa che il Comune ha messo a disposizione due aule per i piccoli dell'11° comprensivo, ai quali il disagio pare non sarà risparmiato, ma per alcune attività

 Siracusa – Sono due le aule che l’assessorato alle Politiche scolastiche ha messo a disposizione per la scuola dell’infanzia dell’undicesimo istituto comprensivo Archia.
Questa la soluzione prospettata dall’amministrazione comunale per evitare il coinvolgimento nei turni pomeridiani dei bambini della scuola dell’infanzia dell’Archia.
“Vogliamo evitare il disagio dei doppi turni anche se per poche settimane – ha detto l’assessore alle Politiche scolastiche Roberta Boscarino – mettendo a disposizione tutte le risorse economiche ed organizzative necessarie per consentire il trasloco ed il conseguente utilizzo dei locali di via Temistocle. La volontà dell’istituto, però, comunicata con una nota e confermata nell’incontro di questa mattina nella sede di via Monte Tosa – ha detto altresì l’assessore Boscarino – è quella di organizzare, in piena autonomia didattica e gestionale , una turnazione che coinvolgerà anche la scuola dell’infanzia, utilizzando i 6 turni pomeridiani, tre dei quali, in ogni caso erano già stati programmati in vista delle festività di natale”.
Le attività, comunicate dalla scuola, nello specifico riguardano: laboratori per preparazione recital natalizio, tombola natalizia, laboratorio musicale, e laboratorio teatrale.

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

X