Ultim'ora

La Pizzuta rinnova ogni giorno “l’indecoroso” arredo

Siracusa – L’indecoroso “cambio look” quotidiano della Pizzuta.  Continuano i conferimenti abusivi di materiale ingombrante e la cattiva gestione della cura del verde pubblico in vaste zone residenziali a nord di Siracusa. Tra via Canonico Nunzio Agnello e via  Monte Pellegrino ormai, tra la Pizzuta e il Villaggio Miano,  quasi a cadenza giornaliera, vengono formate delle discariche di vecchia mobilia, elettrodomestici danneggiati, materiali di risulta delle lavorazioni edilizie e delle potature dei giardini privati.

 

Spazzatura che, una volta rimossa, subisce un veloce ricambio, tanto da costituire l’indecoroso arredo urbano dell’area densamente popolata.

 

 

Inoltre, diversi cittadini, lamentano la precarietà sul posto dei servizi di nettezza.  Nella fattispecie in via Canonico Nunzio Agnello (vedasi foto) il mancato monitoraggio degli arbusti sta degenerando. Il vento,  infatti, butta giù spesso pezzi di palme e le radici degli alberi stanno distruggendo i marciapiedi. Marciapiedi, che in assenza del rastrellamento ordinario, inoltre sono coperti da un manto di ghiande e di  altri frutti dell’albero, tra cui si camuffano deiezioni canine e altri rifiuti, tanto da risultare impraticabili  in alcuni tratti. I residenti si appellano al senso civico di tutti cittadini e rivolgono la richiesta di maggiore controllo da parte dell’amministrazione comunale.

Mascia Quadarella

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4915 Articoli
Giornalista