Ultim'ora

Con 108.266 voti in più rispetto a Cancelleri, Nello Musumeci è il nuovo presidente della Regione Siciliana. Ecco i voti ottenuti dai suoi avversari e i seggi ottenuti nell’Isola

Sicilia- Con uno stacco del 5,192% rispetto all’avversario che gli è stato alle calcagna fino alla fine, il pentastellato Giancarlo Cancelleri, ad aggiudicarsi la carica di governatore siciliano è stato il catanese Nello Musumeci, rappresentante della colazione di centro-destra. Il candidato alla presidenza del Movimento 5 stelle, che ha praticamente viaggiato da solo riscuotendo un ampissimo bacino di consensi, ha incassato personalmente 722.555 voti, pari al 34,654%, mentre le liste collegate 513.359 voti, per il 26, 674%, assicurandosi in tutta l’isola ben 19 seggi. Nello Musumeci è stato preferito da 830.821 siciliani, per il 39,846%, le liste collegate alla sua candidatura hanno contribuito con 809.121 voti, pari al 42,04% e hanno ottenuto ben 29 seggi nelle 9 province siciliane ( di cui 3 ad Alleanza per la Sicilia; 4 a Diventerà Bellissima; 12 a Forza Italia; 5 a Idea Sicilia- Popolari e Autonomisti; 5 all’Udc). Fabrizio Micari, espressione del centro sinistra e del Pd ha ricevuto 388.886 voti, pari al 18,651%, le liste collegate con 488,939 voti hanno ottenuto il 25,405%, facendo scattare 13 seggi regionali, di cui 2 sono andati a Sicilia Futura. Claudio Fava con i suoi 100 passi è stato scelto da 129.157 elettori, pari al 6,146%, la lista collegata ha ottenuto 100.583 voti, per il 5,226%, conquistando in tutto il territorio regionale un solo seggio. Roberto la Rosa ha conquistato la preferenza di 14, 656 siciliani, pari allp 0, 703%, la sua lista Siciliani Liberi ha incassato 12.600 voti, pari allo 0, 655% dei consensi. Per lui nessun seggio.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4861 Articoli
Giornalista