Ultim'ora

Su 300 kg di pesce sequestrato dalla Guardia costiera solo 16 kg è risultato idoneo al consumo umano

Siracusa – 300 kg di prodotti ittici sequestrati, perché privi dei documenti di tracciabilità, alla base della vendita. E’ questo il risultato del blitz, eseguito mercoledì scorso dalla Guardia costiera di Siracusa nei depositi locali di pesce. Nel corso dei controlli sono state riscontrate numerose irregolarità igienico-sanitarie che hanno reso necessario l’intervento del distretto veterinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale: soltanto l’esigua quantità di 16 Kg di pescato è stata ritenuta idonea al consumo umano e pertanto devoluta in beneficenza. Della restante parte è stata disposta la distruzione mediante ditta specializzata.

Al termine delle verifiche sono state elevate sanzioni amministrative per 6.500,00 euro.Sono in corso verifiche sulla idoneità igienico-sanitaria dei depositi oggetto di ispezione.I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni, al fine di tutelare la salute di ignari consumatori che rischiano di portare sulle proprie tavole pesce di dubbia provenienza.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4825 Articoli
Giornalista