Ultim'ora

39 enne coltivava in vaso a Noto cannabis indica, arrestato in flagranza dai Carabinieri

Noto- Un siracusano di 39 anni, Francesco Alì, già conosciuto dalle forze di polizia, è stato arrestato ieri, dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Noto, per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
L’uomo sul terrazzo della propria abitazione aveva coltivato in vaso diverse piante di cannabis indica, che avevano raggiunto già l’altezza di un metro e mezzo e si trovavano in stato di infiorescenza. La coltivazione “privata” è stata scoperta durante un controllo mirato dei militari dell’Arma della città barocca, che in casa dell’arrestato hanno rinvenuto nel corso della perquisizione domiciliare altro stupefacente già essiccato oltre a semi per ulteriori piante.
L’arrestato, come disposto dall’autorità giudiziaria, con decreto motivato, è stato poi rimesso in libertà, non sussistendo l’esigenza di richiedere l’applicazione di una misura cautelare coercitiva.

Mascia Quadarella

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4721 Articoli
Giornalista