Ultim'ora

Aggressione al Pronto soccorso, calci e pugni anche ai poliziotti

Siracusa- Aggressione al Pronto soccorso, stanotte, intorno alle 2.20, a Siracusa. Due pazienti, o dichiarati tali, si sarebbero presentati nel reparto d’Emergenza dell’Ospedale Umberto I di Siracusa richiedendo assistenza non ben specificata, aggredendo poi il personale medico e parasanitario in servizio.
Data l’escandescenza dei due giovani uomini, entrambi di origini marocchine, di 20 e 17 anni, è stato richiesto l’intervento della Polizia. Giunti sul posto, con l’intento di riportare la calma, gli agenti delle Volanti venivano, però, a loro volta presi a calci e pugni dai due cittadini extracomunitari. Questi ultimi, una volta immobilizzati, sono stati subito condotti in Questura. Espletate le formalità di rito, il  maggiore dei due, Mostafa Aborosso veniva arrestato perper i reati di resistenza, lesioni, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale, nonché per possesso di un coltello e, successivamente, condotto in carcere. Il 17 enne, invece, veniva denunciato per gli stessi reati e condotto in una struttura per minori.

Mascia Quadarella

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4915 Articoli
Giornalista