Ultim'ora

Ai domiciliari coltivava canapa indiana

Lentini – Aveva allestito una piccola serra nella sua  casa di Lentini, in cui coltivava ben 38 piante di canapa indiana, già in fase di germogliazione, nonostante si trovasse al regime dei domiciliari per una precedente rapina commessa a Sortino la scorsa estate.  L’attività illecita, però, messa su da Riccardo Iacono, 38 enne originario della città agrumicola, è stata scoperta ieri dai carabinieri della Compagnia di Augusta, che lo hanno arrestato e riassoggettato ai domiciliari, stavolta con l’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4859 Articoli
Giornalista