Ultim'ora

Alla piazzetta del viale Tica “La notte degli angeli”, per ricordare le giovani vittime della strada

Siracusa – Serata di Ognissanti  dedicata, oggi,  dall’associazione “Lo scrigno di Aretusa” , presieduta da Deila Caruso,  agli “angeli volati via prematuramente”, che verranno ricordati con un evento  nella piazzetta del viale Tica in cui, come da slogan,  “ la musica unisce ciò che la vita divide”.  In  questo caso le note saranno quelle  intonate dalla “Coldplay Tribute Band”.

In particolare il momento di commemorazione ricorderà le giovani vittime della strada, le cui speranze, i cui sogni sono finiti sull’asfalto delle strade cittadine.

La serata sarà presentata dalla giornalista siracusana Rosa Tomarchio.

Non si tratta di una  “festa del ricordo” fine a se stessa, bensì di un’occasione di sensibilizzazione per prevenire le tragedie, in caso di incidenti stradali: sarà infatti fatto un corale  invito all’uso dei dispositivi di sicurezza, in presenza anche del comandante della Polstrada di Siracusa, Antonio Capodicasa, che da anni fa “irruzione” nelle scuole siracusane per far maturare le coscienze dei giovani in modo che si salvaguardino dalle insidie che anche il percorso scuola- casa, scuola-palestra può presentare, nonché contro  l’uso di droghe o sostanze etiliche, specie quando ci si deve mettere alla guida di qualsiasi mezzo, perché si attenta alla propria vita e a quella degli altri.  Tra gli interventi anche quello di Valentino De Ieso, presidente dell’associazione nazionale Carabinieri, Rosa Pianeta, attrice, Deborah Lentini, mamma di Stefano Pulvirenti, il cui incidente in via Von Platen lasciò col fiato sospeso tutti i siracusani e che purtroppo ebbe il più triste degli epiloghi. Si esibiranno anche i fratelli Mauceri

Mascia Quadarella

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4861 Articoli
Giornalista