Ultim'ora

Ambiente, Prefettura in prima linea nella lotta all’inquinamento

Siracusa- La campagna di sensibilizzazione, avviata dai comitati spontanei di cittadini e dalle associazioni ambientaliste, ma anche   qualche recente iniziativa politica, sembrano dare i primi  frutti in termini di attività programmatiche di prevenzione e contrasto all’inquinamento industriale nel quadrilatero del petrolchimico siracusano.

Ieri, infatti, il prefetto di Siracusa, Giuseppe Castaldo, accogliendo le istanze della società civile che ha dichiarato tolleranza zero contro le emissioni, ha convocato il primo Tavolo tematico sull’Ambiente. All’incontro hanno preso parte i sindaci dei comuni di Siracusa, Priolo, Melilli ed Augusta, i referenti di Asp 8, Arpa e Cipa, i rappresentanti delle principali sigle sindacali e i Vigili del Fuoco.

Le parti  coinvolte hanno garantito impegno nel mettere in campo tutte le azioni necessarie a contrastare un fenomeno che desta non poche preoccupazioni nelle popolazioni a ridosso del polo petrolchimico.

Il prefetto, Giuseppe Castaldo, dunque,  sembra aver preso davvero a cuore la situazione e quindi il destino del territorio provinciale, mettendosi a disposizione in prima persona, oltre ad offrire  il supporto e l’operatività  di tutti gli uffici di riferimento della Prefettura. La lotta per la salvaguardia della Salute pubblica, finalmente, riesce a produrre sinergie positive, che ci si augura possano tradursi in interventi concreti, tra cui  le tanto attese bonifiche.

Mascia Quadarella

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4915 Articoli
Giornalista