Augusta, il 4 aprile “Fiaccolata in ricordo delle vittime di cancro”

Avrebbe compiuto 25 anni Irene Tilotta, ma a 3 anni della sua morte prematura per un cancro ai polmoni, verrà ricordata insieme agli altri angeli scomparsi per un tumore nel quadrilatero industriale del Siracusano. La madre Donatella ha fatto del dolore battaglia per il diritto alla salute.

Siracusa- Sono passati tre anni dalla scomparsa prematura di Irene Tilotta, una ragazza siracusana colpita e uccisa nell’arco di 6 mesi da un tumore ai polmoni, che non le ha lasciato via di scampo, nonostante i viaggi della speranza per allungarle la vita, per regalarle il tempo che le toccava. Avrebbe compiuto 25 anni il prossimo 4 aprile e per ricordarla, la madre, Donatella Saraceno, che ha trasformato il suo grande dolore in una battaglia per il diritto alla Salute nel quadrilatero industriale del Siracusano, scendendo in campo insieme al gruppo Stop Veleni di Augusta e Don Palmiro Prisutto, ha organizzato in suo ricordo e in memoria delle vittime del cancro una fiaccolata commemorativa e di sensibilizzazione. L’appuntamento è alle 18.00 in Piazza Fontana ad Augusta, dove partirà il silenzioso corteo, che raggiungerà la Chiesa Madre, dove si terrà un momento di raccoglimento e di preghiera.

Sentiamo l’appello di questa madre, nell’intervista realizzata da Mascia Quadarella

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail