Ultim'ora

Bilancio previsione 2019, Consiglio ancora in aula per approvare emendamenti

Siracusa- Con l’esame e la votazione del primo lotto degli oltre 200 emendamenti presentati, il Consiglio comunale ha avviato poco prima delle 10 l’iter per l’approvazione del bilancio di previsione 2019. Aula in pausa, ha ripreso i lavori alle 15.
Il primo emendamento approvato è stato quello della Federazione dei Verdi: illustrato da Salvatore Costantino impegna 118mila euro per la realizzazione dello spartitraffico in via Bartolomeo Cannizzo. Dei rimanenti emendamenti del primo lotto della Federazione, sono stati approvati solo quelli, illustrati da Michele Buonomo, che impegnano 1500 euro per quest’anno, e 14.800 per l’esercizio 2020, per il noleggio di bagni pubblici per i mercati: serviranno per assicurare l’affitto e la pulizia dei bagni mobili ecologici al servizio degli stessi.
Dopo l’approvazione dell’emendamento del consigliere Giuseppe Impallomeni, che assegna 3500 euro finalizzati a promuovere in città la pratica del Tiro a segno, e per ragioni tecnico contabili necessarie ad assicurare la copertura finanziaria a tutti gli emendamenti che attingevano al capitolo 291, “rimborso ai datori di lavoro di amministratori e consiglieri comunali, l’Aula si è determinata per una riduzione del loro ammontare pari al 32%. Di conseguenza è stato ridotto a 2mila euro l’ammontare dell’emendamento del consigliere Giuseppe Impallomeni finalizzato al servizio di rimozione delle autovetture abbandonate; e a 1370 euro quello presentato dallo stesso Impallomeni a favore di associazioni per bambini autistici; 20.500 euro andranno per manifestazioni, giochi, gite culturali e svago per i centri anziani a seguito dell’approvazione dell’emendamento del consigliere Simone Ricupero; sempre a firma Ricupero l’altro emendamento approvato che destina 3300 euro per l’organizzazione di concerti ed iniziative natalizie; altri emendamenti approvati, ma in misura ridotta, quello dei Verdi illustrato dal consigliere Buonomo, che impegna 6700 euro per la rimozione della motovedetta della Capitaneria di Porto donata al Comune ma abbandonata e vandalizzata, ubicata nell’area del Molo S.Antonio; sempre dei Verdi ed illustrato dal consigliere Andrea Buccheri, l’emendamento che stanzia 16.740 euro per la realizzazione di tre rotatorie nelle intersezioni tra le vie Lentini, Marzamemi, Gianni e Buscemi, che permetteranno la messa in sicurezza di altrettanti pericolosi incroci.
Approvati inoltre, sempre in maniera ridotta, tre emendamenti del gruppo “Siracusa protagonista con Vinciullo”: il primo, illustrato da Mauro Basile, stanzia 20mila euro per l’illuminazione di piazza Eurialo; il secondo, illustrato da Salvatore Castagnino, impegna 30mila euro per il completamento della strada via Monte Renna; l’ultimo stanzia 6.500 euro per l’istituzione di un nuovo capitolo “Gemellaggio con altri Comuni per festa patronale”. Ultimo emendamento ridotto nell’ammontare quello dei Verdi, illustrato da Andrea Buccheri: riguarda la manutenzione dei marciapiedi di corso Timoleonte per un ammontare di 4000 euro.

Aggiornamento ore 18.00

E’ ripreso poco dopo le 15 l’esame degli emendamenti al Bilancio 2019. La prima parte dei lavori è stata dedicata alla ripartizione della somma di circa 600mila euro avanzata dalle spese generali di funzionamento degli asili nido e da altre prestazioni di servizio. Una parte è andata a due emendamenti a firma del consigliere Giuseppe Impallomeni: con il primo vengono destinati 3000 euro per la manutenzione del manto stradale di traversa Mazzara di contrada San Domenico; con il secondo si impegna la stessa somma per un analogo intervento sulla Strada Cifalino. 10mila euro andranno al “Servizio interpretariato per cittadini non utenti” grazie ad un emendamento del gruppo “Amo Siracusa” illustrato all’Aula da Michele Mangiafico. Un altro emendamento approvato servirà alla manutenzione straordinaria dell’asfalto della via Corfù: è stato illustrato, per Forza Italia, da Ferdinando Messina e vale 2mila euro. Due emendamenti, a firma di Sergio Bonafede, prevedono uno l’istituzione di un nuovo capitolo, per 20mila euro, per interventi di prima necessità a favore di soggetti indigenti; e 30mila euro per la realizzazione del “PEBA”, il Piano di abbattimento delle barriere architettoniche.
La rimanente somma, pari a 536mila euro sarà ripartita, grazie ad un emendamento della Federazione dei Verdi illustrato dal consigliere Andrea Buccheri, per impinguare alcuni capitoli che riguardano le politiche sociali. Nel dettaglio 54mila euro andranno per il servizio di trasporto disabili; 83mila euro serviranno per interventi a favore dei minori ed altrettanti per le rette di ricovero per anziani; 77mila euro serviranno per le spese di gestione della Casa Famiglia Onp; 229mila euro serviranno per l’adeguamento alle norme sanitarie e di sicurezza degli asili nidi; e 10mila euro per l’acquisto di arredi e attrezzature per le scuole materne

Conclusione seduta odierna, rinvio lavoro a domani 

E’ continuato fino a dopo le 19 l’iter di approvazione degli emendamenti al Bilancio 2019. Su proposta del consigliere Michele Mangiafico l’Aula si è poi aggiornata a domani, alle 9,30.
Si sta seguendo il criterio dell’ordine cronologico di presentazione combinato però con quello dell’omogeneità tra i capitoli di prelievo dei fondi, per evitare un preventivo loro svuotamento anticipato. Questo, in parecchi casi, ha determinato una riduzione dell’ammontare dell’impegno di spesa dell’emendamento approvato rispetto alla sua originaria formulazione.
E’ il caso dell’emendamento del consigliere Simone Ricupero, che destina 499 euro per spese per manifestazioni ed attività per i centri anziani; e di quello dei consiglieri Reale e Vinci che destina 1400 euro per la manutenzione ordinaria del cimitero: entrambi attingono al capitolo delle spese di rappresentanza. Sempre a favore dei centri anziani un altro emendamento sempre a firma Ricupero di 5mila euro.
L’Aula ha poi approvato due emendamenti di Forza Italia, illustrati da Alessandro Di Mauro: con il primo si impegnano 20mila euro a favore delle tante società sportive che “rappresentano la città a livello internazionale”; con il secondo vengono destinati 2000 euro per interventi di manutenzione sulla traversa Renella.
L’aggiornamento è stato chiesto dopo l’esposizione, da parte del consigliere Carlo Gradenigo, dell’emendamento che prevede la realizzazione di infrastrutture per il collegamento via mare Ortigia Plemmirio.

 

Print Friendly, PDF & Email