Ultim'ora

Carabinieri assistono ragazzo in difficoltà, che aveva sbagliato autobus

Francofonte -Tanto spavento per un giovane quattordicenne convinto di prendere un autobus che lo riportasse a casa e ritrovatosi, invece, nel comune di Francofonte, a lui sconosciuto.
La richiesta di aiuto era giunta alla Centrale operativa della Compagnia di Augusta alle 13.00, circa, dalla mamma del giovane che era stata da lui allertata poiché il ragazzo le riferiva di non riconoscere il tragitto, da Lentini a Villasmundo, che l’autobus stava percorrendo. Accertatasi che non ci fossero variazioni di linea, la signora seriamente preoccupata per l’incolumità del figlio chiedeva aiuto ai Carabinieri che, grazie alla presenza capillare sul territorio ed al pronto intervento quindi sempre assicurato, riuscivano in pochi minuti a mettersi alla ricerca dello studente che nel frattempo era sceso dall’autobus a Francofonte. I militari che setacciavano ogni fermata del Comune, giunti all’altezza della Villa Idria, scorgevano il ragazzo solo ed impaurito. Immediatamente lo rassicuravano contattando la mamma con cui stabilivano che, nelle more che giungesse a Francofonte per recuperarlo, il giovane avrebbe atteso presso la Stazione Carabinieri ove, in virtù di uno stato di agitazione manifestato, il ragazzo veniva accudito e rifocillato. Dopo circa trenta minuti il ragazzo riusciva a riunirsi alla famiglia che, esprimendo infinite parole di gratitudine e riconoscenza per i Carabinieri, lo riconducevano presso la propria abitazione.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4859 Articoli
Giornalista