Ultim'ora

Carabinieri, “Operazione Mickey Mouse”: smantellata tra Lentini e Francofonte micro-rete dedita allo spaccio ed alla coltivazione di stupefacenti

Lentini/Francofonte-  Avevano messo su una fiorente attività di spaccio di droga tra i comuni di Lentini e Francofonte, nella zona nord di Siracusa, ma a interrompere il loro giro d’affari sono intervenuti i Carabinieri  che, all’alba di oggi, hanno “recapitato” in casa di 5 dei  soggetti coinvolti nell’illecita “impresa” altrettante ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emesse a loro carico dal gip del Tribunale di Siracusa, Michele Consiglio, su richiesta del procuratore aggiunto Fabio Scavone e del sostituto procuratore Vincenzo Nitti.

I soggetti sottoposti ai domiciliari 

Destinatari delle misure sono:Giuseppe Gaeta,75 anni, lentinese, pensionato;  Giuseppe Circo, 54 enne lentinese, assicuratore; Nicola De Luca, nullafacente francofontese di 34 anni;  Sebastiano Castiglia, 29 anni, di origini lentinesi ma residente a Franconfonte; Cirino Giardina, 57 anni, francofontese nullafacente.

 

 

Avvio ed evoluzione delle indagini 

 A condurre le indagini sono stati i carabinieri della Compagnia di Augusta, mentre l’operazione odierna, denominata “Mickey Mouse”-  che era un nomignolo utilizzato ricorrentemente da uno degli indagati  nel tentativo di criptare i messaggi coi “colleghi”-  è stata portata a termine da 50 militari del Comando provinciale aretuseo e della Compagnia megarese, in collaborazione con il 12° Gruppo elicotteristi di Catania e le unità cinofile della Guardia di Finanza.

L’attività investigativa fu avviata a metà giugno del 2014, quando venne arrestato, in flagranza di reato, per detenzione di cocaina, il più anziano del gruppo, Giuseppe Gaeta, addosso al quale, durante la perquisizione, vennero  trovati anche 1700 euro, presunto provento dell’attività di spaccio.

Le intercettazioni ambientali e telefoniche post arresto, così come   i riscontri incrociati dei tabulati telefonici dell’indagato e dei soggetti con cui interloquiva, hanno consentito ai militari dell’Arma di ricostruire, fino a settembre 2016,  il loro “rapporto di collaborazione” nel disegno criminoso che via via emergeva, nel quale rientra oltre al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, anche la coltivazione di canapa indiana.

Il primo legame scoperto dai Carabinieri, poco tempo dopo l’arresto di Giuseppe Gaeta, fu quello tra quest’ultimo  e l’assicuratore Giuseppe Circo. La loro frequentazione era apparsa subito sospetta, visto che i due concordavano incontri per parlare di “contratti assicurativi” fuori dagli orari e dalle giornate di lavoro, tanto da indurre gli investigatori ad intensificare i controlli su di loro : infatti, un giorno, all’uscita dall’agenzia assicurativa Gaeta fu trovato con droga e soldi e durante una successiva perquisizione all’interno della sede lavorativa di Circo furono rinvenute dosi di cocaina e marijuana e materiale per il taglio e il confezionamento. Da lì la ricostruzione graduale della piccola ma “produttiva” rete. I due “monitorati”, si è poi scoperto, che si rifornivano dal francofontese Nicola De Luca, che pare agisse, a sua volta, non in maniera autonoma,  ma per conto di un altro soggetto che risulta indagato.

Man mano comparivano anche Sebastiano Castiglia e Cirino Giardina, quest’ultimo oltre a svolgere il ruolo di  pusher curava una piantagione di canapa indiana, con 2300 piante.

Nel corso di questi anni di indagini i Carabinieri  hanno rinvenuto e sequestrato: diverse dosi di sostanza stupefacente; 2.210 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita; sequestrato anche  nonché l’occorrente per il confezionamento della sostanza; tratto in  arresto, in flagranza di reato, 8 soggetti, deferito altre 2 persone a piede libero e segnalato alla Prefettura di Siracusa diversi assuntori.

A conclusione dell’attività di oggi  sono stati notificati ulteriori 5 avvisi di conclusione delle indagini preliminari ad altrettanti soggetti gravitanti nel  territorio nord della provincia siracusana.

Mascia Quadarella

 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4915 Articoli
Giornalista