Ultim'ora

Castagnino:”Istituire una commissione anti-crimine”

Siracusa – Una commissione consiliare d’indagine per approfondire sui reati consumati in città ai danni di commercianti e imprenditori, in modo da avere il polso della situazione e poter avere un dialogo costante e produttivo  con la Procura della Repubblica”.  A chiederlo, presentando una mozione,  nell’ultima seduta del Civico consesso è stato il consigliere Salvatore Castagnino, sostenuto dal suo collega Fabio Alota e dal loro deputato di riferimento all’Ars, Vincenzo Vinciullo. “Che la maggioranza -scrivono – possa immediatamente accettare la nostra richiesta, in modo che gli imprenditori non rimangano da soli, ma siano confortati, nella loro attività, dalla presenza dell’Amministrazione comunale di Siracusa che, attraverso la Commissione, e quindi il Consiglio Comunale, vuole essere accanto a tutti coloro i quali stanno subendo azioni intimidatorie, a causa della presenza di una malavita organizzata che sta diventando sempre più presente”.”Sia chiaro che-  hanno concluso l’On. Vinciullo, Castagnino e Alota-  gli imprenditori devono avere la certezza che le istituzioni sono accanto a loro e che ognuno di noi farà la propria parte per evitare che, attraverso la disperazione dovuta alla solitudine, gli imprenditori chiudano la loro attività, licenziando i propri dipendenti e rimanendo essi stessi senza occupazione”.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4935 Articoli
Giornalista