Ultim'ora

In cella 23 enne, avrebbe picchiato e sequestrato la sua ex convivente di Francofonte

Francofonte- I carabinieri della stazione di Lentini, ieri mattina, hanno fatto scattare le manette ai polsi di un 23 enne del posto, Michael Di Fazio, già conosciuto alle forze dell’ordine, nullafacente. Il giovane arrestato si sarebbe reso responsabile di atti persecutori, violazione di domicilio, sequestro di persona e danneggiamento, nei confronti dell’ex fidanzata, residente a Francofonte. A far scaturire i comportamenti esasperati del ragazzo sarebbe stata  la fine della relazione sentimentale con la donna, con cui aveva convissuto. Prima di recarsi in casa della vittima, l’uomo avrebbe persino chiuso a chiave i propri genitori in camera da letto in modo da utilizzare la loro auto per raggiungere il comune vicino ed ottenere un chiarimento.  Giunto a destinazione, fuori controllo, il 23 enne avrebbe sfondato il portone dell’abitazione dell’ex convivente, introducendosi nella sua casa per poi picchiarla brutalmente e minacciarla  di morte per portarla  via con sé a forza, a bordo dell’auto che aveva in uso, lanciata in una folle corsa. Nel frattempo i genitori della ragazza erano riusciti a richiedere al 112 l’intervento dei Carabinieri, che sono riusciti in tempi rapidi  a rintracciare i due nei pressi del cimitero della cittadina agrumicola, mentre continuavano a litigare. Per fortuna la giovane è stata tratta in salvo ed è stato evitato il peggiore degli epiloghi, che purtroppo hanno caratterizzato altre storie analoghe. La ragazza profondamente provata, scossa, impaurita è stata riaccompagnata a casa e affidata alle cure dei suoi cari. L’autore dei reati, invece, è stato associato alla casa circondariale di contrada Cavadonna.

Mascia Quadarella

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4865 Articoli
Giornalista