Ultim'ora

Commissione Caso Scieri, emergono scenari inquientanti

Siracusa – Un gruppo di cittadini siracusani plaude al lavoro fino a oggi svolto  dalla Commissione Parlamentare, istituita nel 2015,   per fare luce sul  caso Scieri, il parà siracusano che non rientrò più a casa perché morto, nell’agosto del 1999,  in circostanze sospette tutte da accertare, nella caserma Gamerra di Pisa,  in cui prestava il servizio di leva. Proprio dal lavoro della Commissione sul decesso del giovane militare starebbero emergendo degli scenari inquietanti, che confermerebbero i sospetti della famiglia Scieri, ma anche di tutta la società siracusana, che hanno chiesto a gran voce il riavvio delle indagini per individuare eventuali omissioni e complicità. Un lavoro di approfondimento, voluto e presieduto fin dall’inizio dalla deputata del PD Sofia Amoddio, che tutti sperano possa concludersi  con il trionfo della giustizia, per Lele che non c’è più e per i suoi parenti che la rivendicano da anni, lottando per non lasciare cadere la vicenda nel dimenticatoio e non farla fare  franca a eventuali responsabili.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4935 Articoli
Giornalista