Ultim'ora

Domani alla “Paolo Caldarella” Ortigia Vs Brescia

Siracusa – «Partite difficili da giocare e con il risultato scontato sulla carta. Buone comunque per capire quale gioco si adatta alle nostre caratteristiche e preparare al meglio gli scontri diretti delle prossime settimane.»

Così Gianluca Patricelli, numero 1 dell’Ortigia, commenta il turno infrasettimanale di domani, quando alla “Paolo Caldarella”, a partire dalle ore 15, scenderà il Brescia di Alessandro Bovo e dell’ex Christian Napolitano per il recupero della nona giornata di campionato.

Settimana sicuramente proibitiva per i biancoverdi di Gino Leone. Al match di domani seguirà il turno casalingo di sabato contro il Recco.

«Dobbiamo cercare di essere bravi nel trarre il meglio da queste partite – continua Patricelli – Il momento non è sicuramente semplice ma sono convinto che possiamo venirne fuori presto. Queste due partite devono servirci per convincerci del nostro potenziale e, soprattutto, capire quale gioco può adattarsi meglio al nostro gruppo.»

Già questa sera le due squadre svolgeranno un allenamento in comune effettuando una partitella su tre tempi.

«Devo ringraziare, per questo, Alessandro Bovo – ha voluto sottolineare il tecnico siracusano Gino Leone – Per noi è un’occasione in più per provare schemi e saggiare la stessa condizione fisica. I ragazzi dovranno sfruttare al meglio queste giornate e farne tesoro per il match contro la Lazio della prossima settimana.»

Non sarà sicuramente della partita Raffaele Rotondo uscito malconcio dalla piscina di Bogliasco. Una brutta botta alla mano che costringerà il numero 9 biancoverde al riposo forzato.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4605 Articoli
Giornalista