Ultim'ora

Domani a Palazzolo si inaugura il 23°Festival internazionale del teatro classico dei giovani

Palazzolo – Un mese di spettacoli con protagonisti oltre 2 mila studenti da tutto il mondo. Prenderà il via domani mattina, 6 maggio, la ventitreesima edizione del Festival internazionale del teatro classico dei giovani. La manifestazione, la più importante rassegna di teatro classico dedicata ai giovani nel mondo, è in programma quest’anno fino  al 7 giugno.

L’inaugurazione degli spettacoli è prevista domattina alle 9,30 con i saluti istituzionali. A calcare la scena per primi saranno  gli studenti del liceo Platone di Palazzolo Acreide, che interpreteranno Le Baccanti di Euripide.

Subito dopo saliranno sul palco i ragazzi dell’ Académie Internationale Des Arts du Spectacle di Versailles con le  Rane di Aristofane.

Nel cartellone della manifestazione sono state ammesse quest’anno 87 scuole, provenienti da tutta Italia,  ma anche da: Francia, Russia, Belgio, Tunisia, Germania, Serbia, Spagna e Grecia.

A chiudere il Festival il 7 giugno saranno gli attori dell’Accademia d’arte del dramma antico della Fondazione Inda.

Nell’anno in cui si celebrano i 2.750 anni della fondazione di Siracusa sono invece 12 gli istituti che provengono dalla provincia di Siracusa.

L’impianto scenico della 23° edizione del Festival è stato affidato all’artista siracusano Tony Fanciullo.

 

A Siracusa inaugurata la mostra “Manifesta. Il teatro e la città”, organizzata dall’Inda e il liceo artistico “Gagini”

Questa mattina, intanto, a Palazzo Greco, è stata inaugurata la mostra “Manifesta. Il teatro e la città”. La mostra è organizzata dalla Fondazione Inda e dal liceo artistico “Gagini” e rinnova un rapporto di collaborazione che unisce l’Istituto nazionale del dramma antico e lo storico istituto siracusano guidato dal dirigente scolastico Giovanna Strano. L’esposizione nasce dal progetto di alternanza scuola lavoro, coordinato da Angela Gallaro Goracci, docente di Progettazione grafica, Filippo Di Mauro, docente di Laboratorio grafico, e da Carmelo Iocolano, grafico, nel ruolo di esperto esterno. Gli studenti del liceo artistico hanno lavorato alla realizzazione del manifesto della ventitreesima edizione del Festival internazionale del teatro classico dei giovani di Palazzolo Acreide. Tra tutti gli elaborati la Fondazione Inda ha selezionato quello realizzato da Susanna Pastorella ma nella Sala degli Argonauti, saranno esposti tutti i lavori degli studenti che per creare i manifesti hanno riflettuto sul tema del cinquantatreesimo ciclo di rappresentazioni classiche al Teatro greco di Siracusa, “Il teatro e la città”.

“Per i ragazzi – ha spiegato il dirigente scolastico del liceo artistico Gagini – si tratta della prima esperienza professionale. Si tratta di una attività importante che si collega anche a quella portata avanti dalla Fondazione Inda”. L’inaugurazione è stata aperta da un intermezzo musicale degli studenti del liceo artistico Gagini”.

La mostra, che consentirà di ammirare 50 elaborati, resterà aperta al pubblico fino al 30 giugno, dalle 9 alle 17, con ingresso gratuito. Sabato 6 maggio, in occasione della manifestazione “Aperti per cultura”, l’esposizione sarà aperta dalle 18 alle 24.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4826 Articoli
Giornalista