Ultim'ora

Domani in Tribunale si può sottoscrivere la petizione per separare le carriere in magistratura

 

Siracusa – La Camera Penale “Pier Luigi Romano” di Siracusa aderisce alla raccolta delle firme  per la separazione delle carriere in magistratura.

 Domani,  08 giugno 2017, infatti, a partire dalle ore 9.00, nell’atrio del Palazzo di giustizia di Siracusa sarà allestito un banchetto per le sottoscrizioni.

Qualsiasi cittadino potrà partecipare alla petizione,  recandosi munito di un valido documento di riconoscimento, presso il centro di raccolta.

 

E’ su iniziativa dell’ Unione Camere Penali Italiane che è partita la campagna nazionale per la raccolta delle 50.000 firme necessarie per la presentazione di una proposta di legge costituzionale di iniziativa popolare volta a determinare la separazione delle carriere tra magistratura requirente e magistratura giudicante e la creazione di due distinti CSM.

 

“L’ art. 111 della Costituzione –ricorda il presidente della Camera Penale “Pier Luigi Romano” di Siracusa, l’avvocato Giuseppe Cristiano- tra i principi del giusto processo prevede anche la terzietà del giudice, che si traduce nella equidistanza tra le parti e dunque nell’estraneità alle funzioni dell’accusa”.

 

Anche il Parlamento europeo, in una delibera relativa al rispetto dei diritti umani nell’Unione Europea ha affermato che “è anche necessario garantire l’imparzialità dei giudici distinguendo tra la carriera dei magistrati che svolgono attività di indagine e quella del giudice ai fini di assicurare un processo giusto”.

 

“La separazione – conclude- delle carriere diventa quindi strumento indispensabile per dare piena attuazione al giusto processo”.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4861 Articoli
Giornalista