Ultim'ora

Emergenza caldo, attiva la Protezione civile: soccorso qualche turista in difficoltà per le temperature da “capogiro”

Siracusa- Sta funzionando e soprattutto servendo a soccorrere i turisti messi a dura prova dal caldo la macchina della Protezione civile attivata dal Comune di Siracusa grazie alla collaborazione delle associazioni di volontariato, che hanno assicurato presenza e competenze specifiche. Tre le postazioni di pronta emergenza attivati, dotati di ambulanze: in piazza Duomo, al Tempio d’Apollo e a Casina Cuti. 17 le unità operative oltre ai volontari.

Attivato inoltre il Coc, la sala operativa della Protezione civile, che ha predisposto tre squadre di supporto ai Vigili del fuoco, dotate di mezzi antincendio, operative H24.

Tra gli interventi, quello immediato assicurato proprio nella postazione vicino al  Palazzo Arcivescovile, dagli uomini e le donne della Protezione civile templare Legione Nassirya, che hanno fornito cure e assistenza a una turista tedesca svenuta, probabilmente per un calo di pressione, dovuto all’afa e scivolando si era fatta delle escoriazioni al volto e al ginocchio.

I medici raccomandano di soggiornare almeno nelle ore di punta in luoghi freschi, di mangiare frutta e verdura e di bere anche quando non si avverte il senso della sete, per idratare l’organismo che soffre con tali temperature proibitive che dovrebbero protrarsi, secondo i bollettini meteo, fino a sabato.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4861 Articoli
Giornalista