Ultim'ora

Floridia, muratore ai domiciliari, nascondeva in casa 25 dosi di cocaina

Floridia- E’ finito in manette per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, Massimo Privitera, muratore 46 enne di Floridia, già noto negli ambienti giudiziari, per precedenti specifici.
L’arresto è frutto dell’attività d’osservazione dei Carabinieri della Tenenza di Floridia, che avevano notato l’inconsueta presenza dell’uomo in via Scevola e contestualmente un via vai di giovani, potenziali assuntori.
A confermare i sospetti sull’attività di spaccio di Privitera, infatti, è stato proprio l’esito di un controllo effettuato su uno dei ragazzi che lo avevano poco prima avvicinato, giusto il tempo di uno scambio, trovato, infatti,   con addosso una dose di cocaina.

Le perquisizioni, poi, sono state eseguite sullo stesso Privitera e nella sua abitazione.

I militari dell’Arma in casa del sospettato, occultati dentro un ripostiglio, hanno rinvenuto ulteriori 25 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 8 grammi circa, nonché  un bilancino di precisione, un coltello da cucina con lama intrisa di sostanza stupefacente, materiale vario atto al confezionamento e una somma in denaro pari ad euro 180, in banconote di piccolo taglio, probabile provento dell’attività illecita. Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari.

Mascia Quadarella

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4859 Articoli
Giornalista