Ultim'ora

“Fra gli Iblei e Siracusa. Esperienze, partecipazione e gestione”.

Siracusa- “Fra gli Iblei e Siracusa. Esperienze, partecipazione e gestione”. Sarà questo l’argomento di un incontro culturale che si terrà a Siracusa, venerdì prossimo 28 dicembre, alle 17.30, alla Biblioteca Vittorini, dell’ex provincia regionale aretusea, in via Roma, al civico 31.
Nel corso della tavola rotonda, esperti del settore approfondiranno, secondo competenze, esperienze e prospettive diverse, ma alquanto convergenti negli obiettivi, sul sistema dei beni culturali del territorio.

Un momento di informazione, ma anche di proposta. Saranno, infatti, divulgati alcuni dati che fotografano l’attuale situazione in cui versa il patrimonio monumentale, artistico, paesaggistico lungo l’itinerario provinciale, ma verranno anche presentati alcuni progetti e richieste da inoltrare alla Regione.
Prevista la presenza di alcuni rappresentanti istituzionali: il sindaco di Siracusa Francesco Italia; l’assessore comunale alle “Politiche per la Valorizzazione del territorio, Sviluppo culturale e Incoming” Fabio Granata; il commissario del Libero Consorzio Comunale di Siracusa, Carmela Floreno e il presidente Gal NatIblei, Vincenzo Parlato.

A moderare l’incontro sarà Antonino Cannata, presidente dell’associazione culturale “Aditus in Rupe”.

Gli interventi in programma

Diversi i relatori che interverranno nel corso dell’incontro, tra questi:

Luca Aprile, dell’associazione “Aditus in Rupe”, che presenterà il fumetto, a scopo divulgativo scientifico, “Racconti della terra Sicilia. Viaggio nella storia naturale dell’isola”, nel quale il protagonista Plinio descrive la storia geologica, biologica e naturalistica della nostra regione;
Cetty Bruno, direttrice del museo “Nunzio Bruno” e presidente della Rete Museale Iblei, che presenterà la scuola comunale “Antichi Mestieri e Tradizioni Popolari” e la sua esperienza sul territorio nelle reti museali.
Paolino Uccello, direttore del museo etno-antropologico “Tempo del Tessuto, dell’Emigrante, della Medicina Popolare”, che descriverà alcune pratiche nate nel territorio siracusano e travasate nella cultura contadina. Marco Mastriani, consigliere regionale della sezione siracusana dell’Ente Fauna, che esporrà la necessità di applicare le leggi regionali esistenti, attualmente congelate, in tema di “Ecoturismo e aree protette”;
Fabio Morreale di “Natura Sicula”, invece, illustrerà quali sono i “Beni demoetnoantropologici abbandonati”;
Gabriele Siracusa, di un birrificio locale” racconterà la sua esperienza nei percorsi enogastronomici.
Fabio Guarnaccia di “Sos Siracusa” si soffermerà sull’istituenda Riserva naturale Capo Murro di Porco/Penisola della Maddalena”.

Mascia Quadarella

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4901 Articoli
Giornalista