Ultim'ora

G7, Prefettura vieta dal 22 al 28 maggio sulle strade siracusane trasporto di armi e materiale esplodente

Siracusa – In vista dell’imminente svolgimento del vertice G7 di Taormina e della correlata necessità di garantire la massima tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, il prefetto di Siracusa, Giuseppe Castaldo ha disposto – su conforme avviso della Questura di Siracusa e delle altre  Forze di Polizia, espresso nel corso di diverse riunioni tecniche di coordinamento-  il divieto assoluto di trasporto e trasferimento di armi, munizioni, prodotti esplodenti e pirotecnici, nonché di gas tossici in tutte le strade ed i tratti autostradali ricadenti nel territorio della provincia di Siracusa, a decorrere dalle ore 00,00 del 22 maggio fino alle ore 24,00 del 28 maggio 2017.

L’adozione del provvedimento è stata preceduta da una serie di incontri tenutisi in Prefettura con le amministrazioni locali, con i rappresentanti di Confindustria Siracusa e delle maggiori imprese associate, nonché con i rappresentanti delle ulteriori categorie interessate dal divieto, al fine di svolgere un’adeguata informazione preventiva e di individuare le soluzioni più coerenti rispetto alla disposta interdizione.

 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4826 Articoli
Giornalista