Ultim'ora

Giganti: “Borgata allo sbando, facciamo le ronde”

Siracusa – Prende spunto dall’attentato subito da un commerciante del posto, il presidente di Italiani in Movimento, Giuseppe Giganti, per rilanciare alle istituzioni e alle forze di polizia il suo appello a garantire maggiori controlli alla Borgata. A parte il degrado urbano, che caratterizzerebbe ormai il quartiere centrale di Siracusa, secondo Giganti si starebbe diffondendo il malaffare.

“Ormai è notorio- spiega- che la Borgata sta diventando una sorta di quartiere a luci rosse, dove diversi appartamenti, per il via vai di gente che si vede, con molta probabilità sono stati trasformati, magari all’insaputa degli stessi proprietari, in case di appuntamento.  Girano signorine che tentano di adescare anche i clienti che stanno entrando negli studi professionali, e diventa anche difficile per una questione di decoro mantenere qui le sedi di studi e esercizi vari”. ” La sera- spiega- si è creato un coprifuoco naturale, perché spesso si vengono a ubriacare e a orinare dietro le porte di negozi e abitazioni”. “Insomma- conclude Giganti- bisogna contrastare tutti questi comportamenti deviati, che creano terreno fertile poi anche a forme meglio organizzate di criminalità, che in terra di nessuno afferma più facilmente la propria egemonia”.

” Il gruppo di volontari di protezione civile – propone- che coordino è pronto a istituire delle “ronde di sicurezza”, in modo da presidiare il territorio e fungere da deterrente”. ” Mi auguro che ogni forma di nostra collaborazione e di quanti volessero accodarsi all’iniziativa- propone- venga accolta con lo stesso entusiasmo che ci metteremo noi a contribuire all’affermazione dei principi di legalità”.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4935 Articoli
Giornalista