Ultim'ora

Giornata delle grandi alleanze per Ezechia Paolo Reale, dal sostegno di Vinciullo a quello del Partito Repubblicano

Siracusa- Sembra quasi profilarsi un governo della città delle “larghe intese” a favore della candidatura a sindaco di Ezechia Paolo Reale, che sta attraendo diversi alleati, anche tra chi prima era stato dato per scontato come competitor, come Enzo Vinciullo. Proprio il professore, questa mattina, ha ufficializzato il suo appoggio al penalista siracusano e il suo pacchetto voti non è sicuramente indifferente, come ha dimostrato per le Regionali, nonostante la mancata riconferma all’Ars. Vinciullo ha detto di aver voluto riprendere il progetto interrottosi 5 anni fa e provare a dare un cambio di rotta all’amministrazione della città. Nella tarda mattinata, poi, Reale ha conquistato anche la fiducia degli esponenti del Partito Repubblicano italiano che presenteranno alcuni candidati nella lista dei  “Popolari Autonomisti – Idea Sicilia” . Intanto Reale ha un’idea di città ben precisa in mente e punta sui meccanismi di democrazia partecipata per ” restituire ai cittadini le istituzioni, di cui renderli partecipi, non venendo più lasciati dietro le porte delle segreterie, ma rendendoli parte attiva in questa rivoluzione”. Il candidato ha parlato anche di “abolizione” del concetto di periferie, per restituire decoro e dignità e nuova vita ai quartieri oggi trascurati del capoluogo e della necessità di produrre lavoro. Inoltre, sulle tematiche ambientali ha precisato:” Non mi sentirete mai dire che questa tematica, che mi sta a cuore e per la quale mi impegno da anni, non è di competenza del sindaco”. Sull’ipotesi di candidati “impresentabili” nelle liste che lo sosterranno, il candidato chiarisce la sua opinione in merito, ricordando la trasparenza e il rigore con cui Progetto Siracusa seleziona i propri esponenti”.

Mascia Quadarella

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4643 Articoli
Giornalista