Incendio panineria Priolo, 20enne siracusano incastrato dalle telecamere

Il giovane sospettato è stato rintracciato dagli agenti di Polizia di Priolo nella propria abitazione e condotto al carcere di Cavadonna-

Priolo- Incastrato dalle immagini delle videocamere di sorveglianza della zona, che gli agenti del Commissariato di Priolo hanno passato al setaccio, è stato arrestato il sospetto autore dell’incendio che martedì 4 giugno ha distrutto una panineria a Priolo Gargallo.

Si tratta di un ventenne siracusano, T.M, già conosciuto negli ambienti giudiziari e che dovrà rispondere di danneggiamento a seguito di incendio aggravato. Il giovane è stato raggiunto dai poliziotti nella propria abitazione e condotto al carcere di Cavadonna.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

CircaMascia Quadarella

Giornalista Contatta:Website | Facebook | Altri articoli