Ultim'ora

Inizio giugno funesto per la comunità siracusana, sono scomparse due belle persone: Pino Pennisi, padre dell’Arciragazzi e Rosario Puzzo, ex vigile urbano

Siracusa- Giugno 2018  funesto per la comunità siracusana: nell’arco di 24 ore sono scomparse due persone molto apprezzate in città per la loro grande umanità e il loro impegno sociale. Ieri, stroncato da un terribile cancro, ha lasciato un vuoto incolmabile al mondo dell’associazionismo Pino Pennisi, un attivista della divulgazione culturale, amico dei  più piccoli: voce carezzevole, modi garbati, pronto a fare irruzione lì dove un libro poteva salvare da noia e ignoranza, regalando sorrisi e speranze. Figura fondante di Arciragazzi, portano il suo nome, come un marchio indelebile, progetti di integrazione infantile e adolescenziale nei quartieri marginali della città, dove il cantore di fiabe portava, tra il grigiore dei palazzoni,  il colore e la gioia di imparare.  Le lacrime sono scese, nonostante i tentativi di trattenerle, a quanti nella vita hanno incrociato quest’uomo paterno nel suo Dna, amorevole e contagioso dietro gli striscioni di ogni manifestazione pubblica, a cui spesso dava l’avvio. I funerali si celebreranno martedì 5 giugno alle 15.30 nella chiesa del Bosco Minniti

Stamattina, un’altra triste notizia ha fatto rapidamente il giro nel web: la prematura scomparsa di Rosario Puzzo, dipendente comunale, ex Vigile Urbano. “Saro”, persona di grande vitalità e generosità,  lascia, anche lui, una moglie con cui ha condiviso gran parte della sua giovane vita e i tre figli. Il suo cuore ha smesso all’improvviso di battere, lasciando tutti perplessi  e facendo riflettere sull’evanescenza della vita terrena. L’ultimo saluto domani alle 15.30 nella chiesa di Santa Rita

La redazione di Oranews.net si associa, con il resto dei siracusani, al dolore delle due famiglie, in questo tristissimo momento. L’abbraccio collettivo va, dunque, a  Carmen Castelluccio e al figlio  e a Tiziana Sergi e i suoi ragazzi.

A quest’ultima, docente di spagnolo molto amata dai ragazzi del Liceo Quintiliano i genitori e gli alunni hanno voluto esprimere il loro cordoglio e la loro vicinanza.

Mascia Quadarella

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4934 Articoli
Giornalista