Ultim'ora

La Guardia di Finanza chiude il cerchio attorno agli autori di una rapina al titolare di un centro scommesse consumata a febbraio del 2016

Siracusa – Si è chiuso il cerchio della Guardia di Finanza di Siracusa attorno agli autori della rapina consumata a  febbraio del 2016 ai danni del titolare di un centro scommesse del capoluogo. In un primo momento era stato colto in flagranza di reato uno degli autori del colpo, Carmelo Innorcia, che era stato trovato dalle Fiamme Gialle in possesso del borsello della vittima, con ancora al suo interno la somma di 6 mila e 500 euro, restituita al legittimo proprietario.

In seguito, avviate le indagini, ambientali e telefoniche, anche grazie alle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza dell’esercizio teatro della rapina, gli investigatori sono riusciti a risalire agli altri complici, che ieri sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare.

Si tratta dei siracusani Francesco Fava di 43 anni e Marco Pugliara, 42 enne, quest’ultimo avrebbe avuto la funzione di basista.

Nel corso delle indagini, inoltre, sarebbe emersa la dedizione all’attività di spaccio di Marco Pugliara, arrestato il 6 luglio del 2016 da una pattuglia del 117, mentre stava cedendo cocaina.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4810 Articoli
Giornalista