Ultim'ora

L’abbraccio dei poliziotti alla piccola Ariet, nata tra le onde

 Augusta – Continuano gli approdi di migranti al Porto commerciale di Augusta, dove anche per le festività natalizie il personale della Polizia di Stato, assieme ai gruppi di volontariato e di assistenza sanitaria, saranno pronti ad accogliere i passeggeri dei barconi della speranza. “Esserci sempre” è infatti il motto adottato dagli operatori  della Questura di Siracusa, che traggono  spinta propulsiva all’azione proprio  dalle sventurate persone a cui prestano soccorso e che in cambio regalano loro sorrisi e l’essenza dei valori umani. Per questo motivo, poliziotti e dirigenti,  hanno voluto questa mattina  divulgare l’immagine positiva di una madre che stringe tra le braccia la propria figlioletta nata 7 giorni fa, tra le onde, a bordo di un gommone, proveniente dalla Guinea.  La piccola Ariet sopravvissuta nelle prime ore di vita alle intemperie, veicola al meglio il messaggio profondo della natività, di un presepe vivente che cambia scenografie e attori ogni giorno.

Mascia Quadarella

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4721 Articoli
Giornalista