Magnete sul contatore, arrestato per furto proprietario lounge bar di Avola

Lo stratagemma ormai usato da troppi per risparmiare in bolletta non è passato inosservato ai Carabinieri e al personale Enel impegnati nel servizio di controllo mirato

Avola- A distanza di pochi giorni dal lavaggista di Pachino, che aveva adottato lo stesso metodo per risparmiare in bolletta, ieri i carabinieri della stazione di Avola hanno tratto in arresto per furto di energia elettrica il titolare di un lounge bar del posto.
Il 35 enne aveva manomesso il contatore dell’energia elettrica, apponendogli sopra un grosso magnete,  in modo da alterare la misurazione dei consumi. Lo stratagemma ormai notorio, non è passato inosservato durante il  controllo  eseguito dai militari dell’Arma e dai tecnici specializzati che li accompagnavano.
Il responsabile, dopo le formalità di rito, è stato rimesso in libertà, come disposto dall’Autorità giudiziaria.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

CircaMascia Quadarella

Giornalista Contatta:Website | Facebook | Altri articoli

X