Ultim'ora

I musicisti siracusani fanno “squadra” in un comitato spontaneo a tutela della categoria

Siracusa – Mentre in Consiglio comunale si tenta di approvare il nuovo regolamento per i “caffè concerto” e salta il numero legale, i musicisti siracusani, noti e meno noti, danno vita ad un comitato spontaneo, che tuteli la categoria e possa diventare interlocutore con l’amministrazione su tutti gli aspetti che riguardano l’organizzazione delle esibizioni. Ma anche uno sportello di mutuo aiuto tra operatori, a cui fornire assistenza legale e fiscale. Come ha precisato il portavoce  Rosario Guarracino.

In meno di 12 ore il comitato ha registrato un considerevole numero di adesioni a riprova del malcontento che pervade questa categoria costantemente vessata e messa in disparte.

Tra i promotori dell’iniziativa, oltre Guarracino, molti musicisti siracusani tra cui Antonio Ortisi, Fabio Bandiera, Nicoletta e Alessandra Palermo, Dario Gianní, e tantissimi altri.

“Il comitato – continua Guarracino- è disposto a dialogare con tutte le associazioni di categoria operanti nel settore come gli albergatori e i ristoratori. Tutto al fine di cercare di stabilire le basi per una crescita sana del turismo e della competitività del nostro territorio”.

In merito alla discussione in atto al Consiglio comunale , Guarracino risponde : “A noi va bene la vecchia ordinanza comunale che, se fatta rispettare è perfetta per tutti.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4861 Articoli
Giornalista