Ultim'ora

Operazione “Doctor house” assolta una veterinaria

Siracusa- Assoluzione, con formula piena, per la veterinaria Saretta Mauceri, finita nella rosa degli imputati  dell’operazione “Doctor House”, condotta dalla Guardia di Finanza di Siracusa, contro i “furbetti” del cartellino al servizio dell’Azienda sanitaria provinciale. A deciderlo, nell’udienza di questa mattina, è stato il Giudice per le indagini preliminari, Andrea Migneco, che ha accolto la tesi difensiva dell’avvocato della parte, Michele Mauceri (nella foto) , decretando che il “fatto non sussiste”.

L’Asp di Siracusa, costituitasi parte civile, aveva chiesto  la condanna della imputata, mentre la Procura, in accoglimento parziale delle argomentazioni della difesa del legale dell’accusata, aveva chiesto l’esclusione della punibilità, ex art. 131 bis codice penale, per la ritenuta particolare tenuità del fatto.

Il Gip Andrea  Migneco ha, invece, ritenuto che la condotta contestata alla Mauceri, operante in regime ambulatoriale convenzionato,  non configura reato punibile.

Si dovrà, comunque, attendere 60 giorni, per leggere le motivazioni,  scrive l’avvocato Mauceri: ” Mappare di tutta evidenza che l’assoluzione nasce dalla inapplicabilità al caso concreto  del reato contestato, attesa la  particolarità del rapporto di convenzione degli specialisti ambulatoriali veterinari”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4934 Articoli
Giornalista