Ultim'ora

Ospedale Umberto I, 18 nuovi posti letto per pazienti con Covid-19. Si potenzia il padiglione di Malattie infettive

La direzione aziendale dell’Asp di Siracusa si scusa con i cittadini per gli eventuali disagi che dovessero presentarsi da stamane all’ospedale Umberto I per l’avvio degli interventi previsti nel padiglione distaccato, che sarà interamente destinato, si prevede dal 23 marzo, all’espansione e al potenziamento del reparto di Malattie infettive.

Nel padiglione, al secondo piano sarà realizzato un intero reparto di 18 posti letto dedicati alla esclusiva gestione di pazienti Covid-19 con la possibilità di disporre di ulteriori 18 posti letto del reparto Malattie infettive al primo piano, in una struttura che dal punto di vista logistico è facilmente isolabile e può essere dedicata completamente alla emergenza.

Il padiglione è totalmente esterno e separato rispetto al resto del complesso ospedaliero, ha ingressi autonomi e facilmente accessibili, e dunque presenta le migliori condizioni di isolamento, a salvaguardia del corpo principale del presidio.

Per potere destinare gran parte del padiglione alla gestione di eventuali pazienti Covid oltre che di malattie infettive, da stamane è iniziato il trasferimento del reparto di Pediatria al quarto piano del corpo principale dell’ospedale nell’ala ristrutturata.

Il padiglione sarà provvisto di impianto centralizzato di gas medicali, di monitor e di ventilatori per potere assistere gli eventuali pazienti più critici che necessitano di assistenza respiratoria.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4605 Articoli
Giornalista