Pachino, donna tunisina di 39 anni tenta di uccidere il marito nel sonno

I carabinieri intervenuti per segnalazione di lite in famiglia, hanno trovato l'uomo ferito con una roncola.

Pachino- Una donna tunisina di 39 anni, I.M, la scorsa notte a Pachino, in contrada Granelli, ha tentato di uccidere nel sonno il marito, colpendolo ripetutamente con una roncola, dalla lama lunga 22 cm.  L’uomo svegliatosi in condizioni da incubo è riuscito a trarsi in salvo,  scavalcando il muro perimetrale dell’abitazione e rifugiandosi da un vicino, che ha prontamente chiamato i soccorsi. Lo stesso, accompagnato presso il pronto soccorso dell’ospedale “G. Di Maria” di Avola veniva riscontrato affetto da diverse ferite di arma da taglio al capo ed agli arti superiori, nonché lesioni tendinee ed una frattura allo zigomo, e dimesso con una prognosi di 30 giorni. Sul posto i Carabinieri, che hanno avviato le indagini per comprendere i perchè di un gesto tanto violento. La donna, autrice del ferimento è stata arrestata ed associata al carcere femminile di piazza Lanza a Catania, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail