Ultim'ora

Parcheggiatori abusivi, denunce e sanzioni: scattata la tolleranza zero

Siracusa – Intensificati dalle Forze dell’Ordine,in particolare dai Carabinieri del Comando provinciale di Siracusa, i servizi a contrasto nel capoluogo aretuseo  del fenomeno dei parcheggiatori abusivi.

Attività irregolare quest’ultima, purtroppo, dilagata durante la stagione estiva in corso, in prossimità di luoghi e siti maggiormente frequentati da cittadini e turisti.

Più volte e in circostanze diverse, infatti, gli utenti costretti a pagare  al di fuori degli stalli blu, infastiditi dalle presenze minacciose di alcuni degli addetti alla sosta non autorizzati, hanno richiesto l’intervento degli uomini in divisa.

In assenza della necessaria licenza rilasciata dal Prefetto, d’altronde, l’esercizio irregolare dell’attività di custodia e vigilanza di beni mobili  è punito e sanzionato dalla legge, che i Carabinieri applicano e applicheranno  con “tolleranza zero”, al fine di far demordere i recidivi, che se sorpresi potranno  essere destinatari anche della misura del foglio di via.

In questa ottica, infatti, negli ultimi giorni, i militari dell’Arma aretusei hanno deferito, alla Procura di Siracusa, tre parcheggiatori abusivi.

Nell’area del Teatro greco è stato fermato e denunciato M.F, siracusano di 34 anni che,per rendere più credibile il suo ruolo, indossava una pettorina catarifrangente di colore arancione e rilasciava agli utenti un ticket dietro corresponsione di 3 euro, garantendo il controllo del mezzo. Lo stesso comunque, non demordendo, è stato sorpreso nuovamente ieri in via Romagnoli a svolgere lo stesso servizio abusivo.

Analoga circostanza in cui è stato colto  nelle stesse zone un altro siracusano, U.S, trovato in possesso di 18.90 di contante, frutto dell’attività abusiva, e di 27 “grattini” inutilizzati.

A Fontane Bianche, sempre per la stessa attività abusiva, i Carabinieri hanno elevato 5 sanzioni amministrative, che prevedono il pagamento di una somma compresa tra euro 771 a euro 3.101. Inoltre, la normativa prevede che la somma sia raddoppiata se nell’attività sono impiegati minori.

Dati sanzioni e interventi, invece, per sosta selvaggia a Fontane Bianche

Per quanto riguarda, invece, i dati della sosta selvaggia nella zona balneare di Fontane Bianche, provenienti dai controlli effettuati di concerto con la Polizia Municipale, da luglio 2017 ad oggi, sono i seguenti: 490 controlli effettuati e più di 4000 euro di sanzioni,grazie all’applicazione degli articoli art. 7, 157 e 158 del Codice della Strada che sanzionano, rispettivamente, la sosta vietata, la sosta sulle strisce pedonali e la sosta in area riservata. L’azione di contrasto dei Carabinieri è stata anche improntata ad evitare l’impiego di minori come parcheggiatori che vengono sfruttati dalla criminalità organizzata ed alimentano un giro di affari di migliaia di euro.

Mascia Quadarella

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4825 Articoli
Giornalista