Ultim'ora

Polizia: “Anziani attenti a chi vi chiede denaro per il figlio coinvolto in un sinistro, sono truffatori non avvocati”.

Siracusa- Continuano le truffe ai danni degli anziani anche in provincia di Siracusa. Diversi gli interventi a contrasto del fenomeno da parte degli agenti delle Volanti. La Questura, alla luce dei diversi episodi registrati anche nel territorio locale, mette in guardia le potenziali vittime del raggiro, al fine di tutelarsi. I malfattori agiscono secondo uno specifico e ormai risaputo copione. In molti casi, prendono il primo contatto telefonico con il pensionato da truffare, facendo chiamare uno pseudo avvocato che l’avvisa di un incidente stradale in cui sarebbe coinvolto il figlio, per aiutare il  quale, fermato e bloccato in una caserma o in un commissariato, avrebbe bisogno di denaro per essere scagionato. La cifra richiesta  si aggirerebbe intorno a un paio di migliaia di euro. In alcune occasioni, gli anziani non disponendo di denaro in casa o nell’immediato, pare che abbiano  consegnato i loro preziosi ai delinquenti. I poliziotti consigliano di formulare il 112 se contattati da tali soggetti, in modo da assicurarli alla giustizia.

Mascia Quadarella

 

Mascia Quadarella

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4915 Articoli
Giornalista