Ultim'ora

Presentato da Confcommercio “Aperto per cultura”: protagoniste le eccellenze artistiche e della ristorazione

Siracusa ” Un dono che Confcommercio –  grazie a un’esperienza mutuata dalla medesima associazione ad Alessandria, con cui è nata una partnership promettente – ha voluto fare alla città e ai suoi ospiti, per dimostrare che la bellezza del territorio non è solo quella dei monumenti architettonici, delle aree archeologiche o di interesse storico, ma è fatta anche di espressioni artistiche in diverse discipline e della ristorazione di eccellenza”. E’ stata questa la presentazione di Sandro Romano, presidente di Confcommercio di Siracusa, dell’iniziativa “Aperto per la cultura” che, sabato prossimo, trasformerà Ortigia, il centro storico di Siracusa, in un palcoscenico a cielo aperto, sul quale si esibiranno musicisti di tutti i generi, band, solisti, cori, attori ed anche sportivi.

Nel dettaglio nelle varie performance saranno coinvolti:8 tra pittori e scultori; 1 fotografo; i videomaker; 50 bambini della scuola primaria;  2 istituti tecnici; 15 tra attori e danzatrici; 93 musicisti. Sarà eseguito un corteo storico, allestite 3 mostre e installato 1 campo da basket.  Un contributo particolare sarà dato dai ristoratori dell’isolotto. Ben 26 quelli che hanno aderito alla rassegna e che hanno preparato, per l’occasione, dei menù “stellati” e addobberanno i loro esercizi con tovagliati e accessori delle grandi ricorrenze, puntando sulla sicilianità e sfruttando gli scenografici limoni di Siracusa.

La manifestazione si svolgerà dentro il perimetro di Ortgia, in 7 location. Ad accogliere gli intervenuti ci saranno 20 hostess alunne dell’Istituto alberghiero e del Rizza. Sempre la scuola alberghiera ha messo a disposizione la forza lavoro di 60 aiuto cuochi, mentre i camerieri ingaggiati dai vari esercizi saranno circa 78. L’appuntamento è per le 18 e si concluderà dopo la mezzanotte.

“Si tratta di  una novità assoluta per la città – ha ribadito il sindaco Giancarlo Garozzo- che offrirà ai turisti ed ai siracusani un’Ortigia dalla variegata offerta culturale, visti gli eventi in programma per tutta la serata. Un esempio evidente di quanto di buono possa farsi grazie alla sinergia tra pubblico e privato”. Il primo cittadino ha invitato gli esercenti dell’area umbertina a lasciare aperti i loro negozi e le loro botteghe, cogliendo l’occasione di un guadagno extra.

Per Francesco Italia, assessore alle Politiche culturali, quella di sabato è “Una delle manifestazioni di punta inserite nel ricco programma per i 2750 anni di Siracusa. Un programma che sta crescendo raccogliendo l’adesione spontanea della città in tutte le sue articolazioni culturali, economiche, sociali. E’ quel protagonismo cittadino al  quale puntavamo e sul quale, come amministrazione, abbiamo scommesso”.

Mascia Quadarella

 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4860 Articoli
Giornalista