Ultim'ora

Priolo Gargallo, controlli a tappeto dei Carabinieri. 2 arresti per furto

mde

 

Priolo Gargallo- Controlli a tappeto dei Carabinieri, ieri, nel territorio di Priolo Gargallo. Oltre ai posti di blocco lungo le principali arterie del comune industriale per constatare il rispetto del Codice della Strada, è stata anche verificata l’osservanza delle misure restrittive della libertà da parte dei soggetti che vi sono sottoposti.

                       Controlli stradali

Sono stati controllati oltre 60 veicoli e sanzionati: 3 giovani alla guida del proprio ciclomotore senza casco, di cui uno sprovvisto di patente ed assicurazione; 3 automobilisti con revisione più volte scaduta e 2 conducenti alla guida di autovetture sprovviste di assicurazione.

Furti di energia elettrica, controlli con i tecnici dell’Enel

Nell’ambito del servizio straordinario sono stati eseguiti, in collaborazione con i tecnici dell’Enel, sopralluoghi in abitazioni private ed esercizi commerciali atti a contrastare il fenomeno, sempre più dilagante, del furto di energia elettrica. Di tale reato sono stati accusati un cittadino priolese, che aveva manomesso il contatore del proprio alloggio, denunciato a piede libero, mentre per un panettiere del posto, incensurato, di 57 anni, è scattato l’arresto e il successivo rilascio. Quest’ultimo infatti aveva manomesso il sistema di rilevazione dei consumi del suo panificio , in modo da ridurli di oltre il 60%.

Arrestato il responsabile di un furto ai danni di una stazione di servizio

Gli stessi militari dell’Arma della stazione cittadina, sempre ieri, erano intervenuti, su richiesta del titolare, in un distributore di carburante, dove erano state rubate diverse centinaia di euro, praticamente l’incasso della giornata, nonché alcune taniche di olio per veicoli. Le indagini avviate tempestivamente hanno consentito di risalire all’autore del reato: Salvatore Mangiafico, 22 enne, disoccupato, già noto alle forze di Polizia. Il giovane arrestato è stato condotto in carcere, in attesa della celebrazione nei suoi confronti del rito direttissimo.

Attività antidroga con il Nucleo cinofilo di Sigonella

Intensa anche l’attività antidroga condotta in collaborazione con il Nucleo cinofilo di Sigonella.
Nel corso di perquisizioni domiciliari finalizzate al contrasto dello spaccio di stupefacenti, è stato denunciato a piede libero per il reato di detenzione ai fini di spaccio, D.M., disoccupato siracusano incensurato, di 41 anni, trovato in possesso di un bilancino di precisione intriso di cocaina, sostanza da taglio e vari appunti riportanti nominativi e somme in denaro.
Mentre uno studente siracusano 21enne, è stato segnalato in Prefettura in qualità di assuntore di stupefacenti poiché trovato in possesso di modica quantità di droga del tipo hashish.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4897 Articoli
Giornalista