Progetto Siracusa sull’avviso del rinnovo concessione loculi: “Intollerabile”

I rappresentanti della forza politica di opposizione al Vermexio condannano aspramente la decisione della giunta, presa contro il parere di gran parte dei consiglieri comunali

Siracusa-“Esprimiamo sincero stupore per la pubblicazione sul sito ufficiale del Comune dell’Avviso con cui l’Amministrazione Comunale chiede ai titolari di loculi cimiteriali “per i quali sono trascorsi venticinque dalla stipula o dal pagamento del loculo stesso” di esprimere entro il 24 agosto prossimo la “volontà di ottenere il rinnovo della concessione cimiteriale scaduta, con il pagamento della tariffa prevista dalla deliberazione di Giunta comunale n. 61 del 23/04/2019 e successiva delibera di G.M. n. 118 dell’11/07/2019 o di rinunciare al rinnovo della concessione cimiteriale scaduta e in n tal caso verrà disposta l’estumulazione della salma, con conservazione dei resti ossei in ossario comune”. A parlare sono Salvo Sorbello e Ezechia Paolo Reale, rispettivamente presidente  e capogruppo consiliare di Progetto Siracusa, forza politica d’opposizione a Palazzo Vermexio.
“Troviamo- scrivono Reale e Sorbello- quanto meno inopportuno che sindaco e giunta municipale non tengano in alcun conto l’atto di indirizzo votato a grande maggioranza nei giorni scorsi dal consiglio comunale contro questa procedura, la lui legittimità resta quanto meno controversa”.
“Consideriamo- continuano- intollerabile che, in pieno periodo estivo, si costringano le famiglie siracusane a dover fare i conti anche questo problema, che andava in ogni caso esaminato ed affrontato con estrema cautela e precauzione. Ed invece di pensa solo a mettere le mani nelle tasche dei siracusani, anche nel cuore dell’estate!”

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

CircaMascia Quadarella

Giornalista Contatta:Website | Facebook | Altri articoli

X