Ultim'ora

“Recuperiamo i cocci di villa Reimann”, la cittadinanza invitata alla riqualificazione

“Recuperiamo i cocci di Villa Reimann”. Il messaggio lanciato dal  comitato nato per salvare uno dei patrimoni immobiliari più suggestivi di Siracusa è chiaro : “Adoperiamoci tutti,  singoli cittadini e associazioni, per dare il buon esempio su come si rispetta un lascito tanto importante come quello fatto dalla nobildonna danese, che volle regalare  post mortem alla città, che tanto amò, i suoi averi,  non immaginando però l’incuria che oggi caratterizza la loro gestione”. L’instancabile Marcello Lo Iacono, fondatore di “Save Villa Reimann”, dunque, per promuovere la riqualificazione della residenza e dei suoi arredi e suppellettili ha lanciato, per sabato 4 marzo, l’ennesima iniziativa di coinvolgimento collettivo, al fine di   riqualificare quanto più possibile gli interni della casa, oggi abbandonata  all’azione logorante del tempo. Simbolo dell’iniziativa, che viene letta come un omaggio a Christiane Reimann,  in prossimità anche della celebrazione della Giornata mondiale della donna,  è diventato un piccolo  cagnolino di pregiata porcellana, tra i soprammobili appartenuti alla benefattrice,  finito a terra e frantumatosi in diversi pezzi, a causa di modalità conservative non proprio ottimali.  L’appuntamento è sul posto alle 9.00.

Mascia Quadarella

 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4859 Articoli
Giornalista